Tu sei qui

Tre classi a teatro.

Contenuto in: 
Tags: 

 

Oggi, 27 novembre, tre classi  si recano al teatro Filo di Cremona per assistere allo spettacolo “L’uomo dal fiore in bocca. La patente”, a cura della compagnia I Guitti. Le due opere drammaturgiche, ciascuna di un solo atto, si "incastrano" l'una nell'altra con ritmo e pathos, anche se i ragazzi preferirebbero fossero separate. Il leit-motiv è la morte: ne "La patente" quella sociale, ne "L'uomo dal fiore in bocca" quella fisica.Gli studenti apprezzano la bravura degli attori,  con cui a fine spettacolo si fermano a chiacchierare, e la loro simpatia.I commenti dei ragazzi sono  comunque positivi: “ Prof., a me intriga molto la storia della maschera “ dice Nico; “A me invece colpisce di più il fatto che la pazzia, lo sragionare, in realtà sia il modo corretto di ragionare!” aggiunge Andy.
“ Prof. mi è rimasto in mente quando l’uomo dal fiore in bocca dice che con l’immaginazione lui è attaccato alla vita come un rampicante alle sbarre di una cancellata” commenta Teodora. E ancora: “ Prof. sarebbe bello se a questo mondo ognuno avesse la sua patente per le cose che gli riescono bene!” augura Pippo.
Concludo dicendo che le osservazioni dei ragazzi ci regalano un'estrema sintesi e prospettive sempre nuove, così è ( se ci pare )...

Lisa Nicoli

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.69 del 18/12/2019 agg.27/12/2019